Schema modulo di adesione

Deliberazione di Consiglio comunale n.           del

Oggetto : Adesione alla  “ Associazione delle città  di San Donato “ –

PREMESSO:

  • che l’art. 3 del TUEL n. 267/00 recita testualmente: “il comune è l’Ente Locale che rappresenta la propria comunità, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo”;
  • considerato che negli atti di programmazione dell’Ente esiste come preciso indirizzo l’attivazione di tutte le possibili iniziative finalizzate allo sviluppo locale e marketing del territorio;

ATTESO che in data 13 marzo 2010 in Ripacandida ( Pz) è stata formalmente costituita l’associazione delle città di San Donato;

TENUTO conto che la costituzione dell’associazione è stata sottoscritta dai  comuni di Anzi ( Pz), Biccari ( Fg), Montesano Salentino ( Le), San Donato di Lecce ( Le ),  San Donato di Ninea ( Cs), Umbriatico ( Kr) ed Arezzo ( Ar)  appartenenti a  quattro regioni diverse  ( Basilicata – Calabria – Puglia – Toscana )

PRESO atto che con la costituzione dell’associazione delle città di San Donato verrà creata “ una rete “ tra i comuni aderenti per cui sarà di fatto possibile effettuare  scambi socio – economici – culturali tra i diversi territori oltre che delle stesse popolazioni;

CONSIDERATO l’elevato interesse del Comune di ______________ a far parte dell’Associazione con gli altri Enti Locali, per il perseguimento comune delle finalità previste dallo statuto dell’associazione e per usufruire dei servizi e delle iniziative da essa promosse;

VISTI gli articoli 270 sgg. Parte III del D.lg. 18/8/2000 n. 267 “Associazioni degli enti locali”, con cui, disciplinando le modalità di determinazione e di riscossione dei contributi associativi e dettando altre norme a garanzia del funzionamento delle Associazioni degli enti, se ne riconosce implicitamente la validità e l’interesse generale;

VISTO in particolare l’art. 270 comma 3 e seg. Del d.lgs. 267/2000, il quale recita : “ Gli enti hanno diritto di recedere dalle associazioni entro il 31 ottobre di ogni anno, con conseguente esclusione dai ruoli dal 1^ gennaio dell’anno successivo”;

VISTO lo schema di statuto ed atto costitutivo dell’associazione delle città di San Donato;
TENUTO CONTO delle quote annuali di adesione e di quella di iscrizione;

RITENUTO di dare pertanto la propria adesione all’Associazione delle città di San Donato;

IL CONSIGLIO COMUNALE

PRESO ATTO dei pareri favorevoli espressi in ordine alla regolarità tecnica e contabile del presente provvedimento deliberativo ai sensi e per gli effetti dell’art. 49 del TUEL di cui al D.lg. 18/8/2000 n. 267;
VISTO lo statuto comunale;

VISTE le politiche di promozione del territorio e di marketing che l’Amministrazione comunale sta attuando in coerenza con le politiche programmatiche di governo a approvate nella relazione revisionale e programmatica;

Vista la legge n. 241/90;

Vista la legge 15/2005 di riforma della legge 241/90 come modificata ed integrata dal D.L. 35/2005 convertito nella legge 80 del 14/05/2005;

Visto il TUEL n. 267/2000;

DOPO ampia discussione;

Passati alla votazione

Consiglieri presente e votanti n. ______  Con voti  favorevoli n ____ contrari n __________ astenuti n. ______________espressi dai presenti nei modi e forme di legge

DELIBERA

  1. Le premesse formano parte integrante e sostanziale del presente atto e si intendono tutte integralmente richiamate ed approvate.
  1. DI aderire  all’Associazione delle città di San Donato con sede in Ripacandida ( Pz) alla Via Santa Maria, 20.
  1. DI approvare l’atto costitutivo e  lo statuto dell’associazione delle città di San Donato, che uniti al presente atto ne formano parte integrante e sostanziale.
  1. Di impegnarsi a promuovere e realizzare gli scopi e finalità previsti dallo Statuto dell’Associazione.
  1. Di dare atto che le quote di adesione e di partecipazione saranno versate nei termini previsti dallo statuto dell’associazione .
  1. Di prendere atto  dell’art. 270, comma 3 del D.lg. n. 267 del 18/8/2000 “Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali”,   il quale recita : “ Gli enti hanno diritto di recedere dalle associazioni entro il 31 ottobre di ogni anno, con conseguente esclusione dai ruoli dal 1^ gennaio dell’anno successivo”;

IL CONSIGLIO COMUNALE

Con successiva votazione resa nei modi e forme di legge da consiglieri presente e votanti n. ____ Con voti  favorevoli n ____ contrari n __________ astenuti n. ______________

DELIBERA

Di rendere il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134 – comma 4^ del d.lgs. n. 267/2000.-